Torna alla Home Page

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE

Ultimo paese del Mantovano al confine con la provincia di Brescia, Castiglione si trova al centro delle tre provincie: Mantova, Brescia, Verona e ad un passo da Desenzano del Garda.

Di origine etrusca, conobbe nel tempo alternarsi di periodi ora floridi ora drammatici come l'invasione dei Barbari, o il dominio dei Longobardi durato oltre due secoli (568 - 774 d.C.). A causa della sua posizione geografica fu zona molto contesa nel periodo delle Signorie, fra Gonzaga, Visconti e Scaligeri, fino a quando nel 1478 iniziò con il marchese Ferrante Gonzaga la sua storia autonoma di feudo. E' di questo periodo la nascita di Luigi Gonzaga (1568) lo stesso che sarà proclamato santo nel 1726 e, oggi venerato nel mondo come "il santo della gioventù". Fino alla seconda metà del 600, furono anni assai fiorenti, durante i quali il feudo acquistò il titolo di "principato" dell'Impero; furono edificate chiese, palazzi, istituite scuole, sorsero l' Ospedale e la Biblioteca.
Seguirono poi eventi significativi come la peste (1630), la dominazione austriaca al periodo di M.Teresa d'Austria, le invasioni napoleoniche, di nuovo il dominio austriaco, fino alla famosa battaglia di Solferino (1859).
Quest'ultima segnò una tappa fondamentale nella storia del Risorgimento e, ispirò il giovane Henry Dunant alla creazione di una delle associazioni umanitarie più importanti: la Croce Rossa Internazionale. Idea che si concretizzò nel 1864 a Ginevra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Duomo
Luigi Gonzaga