Torna alla Home Page

VOLTA MANTOVANA


Nasce sulle pendici delle colline moreniche circondata da un suggestivo ambiente naturale. Grazie alla sua strategica posizione geografica sarà nell'arco dei secoli utilizzata come baluardo durante diverse guerre, fra le quali la famosa battaglia di Solferino e S.Martino.

 

Il castello

Sorto attorno al 1000, come protezione degli abitanti della zona, divenne presto uno dei capisaldi a difesa dei confini settentrionali degli stati canossiani. All'interno della cinta muraria, oltre alla chiesa e ad un piccolo borgo, sorgevano una fortezza e una torre. Ristrutturato più volte nel corso dei secoli, a noi rimangono oggi purtroppo, solo torrioni e ruderi.


Palazzo Cavriani

Oggi sede del Municipio, Villa Gonzaga - Guerrieri - Cavriani venne eretta intorno al 1500 come dimora delle tre famiglie che si sono succedute nel corso dei secoli. Sulla facciata asimmetrica spiccano tre arditi camini dalla forma particolarmente originale.

All'interno pregevoli soffitti lignei e affreschi del pittore mantovano Paolo Zandalocca (1740 - 1828), che si ispirò alla pittura cinquecentesca mantovana, in particolare a Giulio Romano.Il giardino è disposto su quattro livelli digradanti. Il primo livello conserva un giardino all'italiana ,circondato da colonne che segnano il percorso per una passeggiata, durante la quale si può godere di una splendida vista sulle colline fino al Mincio. Sulla parete che chiude a sud il giardino sottostante, resti di affreschi scenografici che rappresentano paesaggi agresti. Inaccessibili gli altri due livelli. 

 

Parrocchiale di S. Maria Maddalena
Rifatta nel '700 su una pianta romanica e ampliata recentemente, conserva al suo interno una "Assunta" del Guercino e la Cappella Barocca dedicata alla Beata Paola.

Chiesetta della Madonnina di Mezzacampagna
Nella frazione di Cereta sorge la chiesetta chiamata "della Madonnina", di origini molto antiche, tra la fine del 1200 e gli inizi del 1300. E' composta da un'unica navata con facciata a capanna e tetto a capriate. All'interno si trova un ciclo di affreschi risalenti al 1400/1500.

 

 

 

 

 

 

 

Interno di Palazzo Cavriani
Villa Cavriani
Facciata di Palazzo Cavriani
Torre del castello